Sami Kapanen: «Giochiamo con troppa tensione»

le reazioni

Il coach del Lugano commenta la quinta sconfitta consecutiva della sua squadra: «Bisogna credere di più nel sistema»

 Sami Kapanen: «Giochiamo con troppa tensione»
Sami Kapanen. ©KEYSTONE/Davide Agosta

Sami Kapanen: «Giochiamo con troppa tensione»

Sami Kapanen. ©KEYSTONE/Davide Agosta

«Abbiamo creato abbastanza per segnare di più e per vincere», dice Sami Kapanen. L’allenatore bianconero, però, si trova a commentare un’altra sconfitta. La quinta di fila. La settima in casa in questa stagione. «La verità – prosegue il finlandese – è che giochiamo con troppa tensione addosso, dovuta a questa striscia negativa. Non siamo rilassati, non pattiniamo come dovremmo, non muoviamo abbastanza i piedi, non siamo precisi nei passaggi e nella gestione del disco. Manca fluidità. Mi piace l’intensità, lo sforzo. Ma il lavoro duro da solo non basta. Serve anche quello, ovvio. Ma allo stesso tempo bisogna giocare con intelligenza, fare scelte migliori. È difficile, perché quando perdi tante partite, perdi anche la fiducia. E questo incide sul nostro gioco e sulla nostra capacità di concretizzare le opportunità».

Il momento è difficile, anche mentalmente: «Non stiamo gestendo le emozioni nel modo migliore. Quando arrivavano i risultati, ci siamo sentiti comodi e forse abbiamo smesso di fare per bene ciò che serve per vincere. Ora che i risultati mancano, ci innervosiamo troppo presto. Soprattutto quando non sfruttiamo le occasioni per segnare. Complici alcuni infortuni, certi ragazzi hanno giocato tanti minuti e sono un po’ a corto di energie. Insomma, è un insieme di fattori, ma il punto fondamentale è che non stiamo eseguendo il nostro sistema nel modo migliore. Uscire da momenti così negativi è una delle cose più complicate e l’unico modo per farlo è restare uniti e risalire insieme, credendo nel nostro gioco».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1