«Se vai sul 4-0 non puoi perdere, è inaccettabile»

hockey su ghiaccio

La rabbia di Luca Cereda dopo la sconfitta casalinga contro lo Zugo

«Se vai sul 4-0 non puoi perdere, è inaccettabile»
©KEYSTONE/Samuel Golay

«Se vai sul 4-0 non puoi perdere, è inaccettabile»

©KEYSTONE/Samuel Golay

Se fossimo un giornale di Zugo, staremmo esaltando una rimonta incredibile, da raccontare ai nipotini. Invece ci tocca commentare un’altra sconfitta leventinese. La quarta di fila. La settima nelle ultime nove partite. Sicuramente la più dolorosa, assurda, inspiegabile. Certo, di fronte c’erano i campioni svizzeri. Ma perdere dopo essere volati sul 4-0 in 8 minuti, ha del clamoroso. L’hockey su ghiaccio non è nuovo a ribaltoni di questo tipo, però la squadra di Luca Cereda sta davvero mostrando una preoccupante fragilità mentale. Sembra che abbia paura di vincere. L’assenza di Michael Fora, leader naturale, è molto pesante, ma nessuno - stranieri in primis - è riuscito a sostituirlo a livello di carisma. «È una sconfitta che fa arrabbiare», ammette il «Cere». «Siamo andati sul 4-0 con un po’...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1