Suri: «È un po’ come nei playoff»

Hockey

L’attaccante del Lugano lancia la sfida contro lo Zugo

 Suri: «È un po’ come nei playoff»
Reto Suri. ©KEYSTONE/PABLO GIANINAZZI

Suri: «È un po’ come nei playoff»

Reto Suri. ©KEYSTONE/PABLO GIANINAZZI

Lo Zugo: passato, presente – questa sera il Lugano ospita i Tori alla Cornèr Arena – e molto probabilmente futuro di Reto Suri. Nella Svizzera tedesca non hanno dubbi: dopo due stagioni in maglia bianconera l’attaccante tornerà alla Bossard Arena. Suri si traveste da diplomatico: «Non ho molto da dire a proposito in questo momento. È vero, ho avuto delle discussioni con la dirigenza dello Zugo, ma non ho nulla da aggiungere. Vedremo quel che succederà nei prossimi giorni e nelle prossime settimane».

Il tempo delle domande

Si vedrà, insomma, anche se la partenza di Suri sembra quasi certa. Intanto l’attaccante si è per fortuna completamente ripreso dopo aver contratto – come la maggior parte della squadra – il coronavirus. Era stato uno degli ultimi giocatori a poter tornare sul ghiaccio. «Ora...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1