Hockey

Svizzera battuta all’overtime: «Fa malissimo, ma il futuro è nostro»

Patrick Fischer orgoglioso dei rossocrociati, che arrivano a quattro miseri decimi dalla semifinale del Mondiale

Svizzera battuta all’overtime: «Fa malissimo, ma il futuro è nostro»
Il coach dei rossocrociati, Patrick Fischer. (Foto Keystone)

Svizzera battuta all’overtime: «Fa malissimo, ma il futuro è nostro»

Il coach dei rossocrociati, Patrick Fischer. (Foto Keystone)

Svizzera battuta all’overtime: «Fa malissimo, ma il futuro è nostro»
Genoni beffato a quattro decimi dalla sirena finale. (Foto Keystone)

Svizzera battuta all’overtime: «Fa malissimo, ma il futuro è nostro»

Genoni beffato a quattro decimi dalla sirena finale. (Foto Keystone)

KOSICE Forse era scritto nel cielo. In quei nuvoloni grigi che hanno accompagnato quasi tutto il Mondiale. Non c’era la pioggia, ieri sera a Kosice. Al suo posto tantissime lacrime. Occhi lucidi, guance rigate, voci spezzate. Piange pure Manuela, l’addetta stampa rossocrociata, mentre cerca di coordinare le interviste in una triste «mixed zone». Nessuno si tira indietro, ma trovare...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
  • 1
Ultime notizie: Hockey
  • 1