Un prestigioso secondo posto, aspettando Bienne o Rapperswil

hockey

Sconfitta ininfluente a Ginevra per il Lugano, che ora attende di conoscere il nome dell’avversario dei quarti dei playoff

Un prestigioso secondo posto, aspettando Bienne o Rapperswil
Serge Pelletier. @KEYSTONE/SALVATORE DI NOLFI

Un prestigioso secondo posto, aspettando Bienne o Rapperswil

Serge Pelletier. @KEYSTONE/SALVATORE DI NOLFI

I playoff sono lanciati: sarà Bienne o Rapperswil? Per saperlo bisognerà attendere l’esito della sfida nei pre-playoff, ma la netta – anche se totalmente ininfluente - sconfitta sul ghiaccio delle Vernets è resa molto meno amara da un prestigioso secondo posto in classifica. Poco male. L’attenzione negli ultimi minuti della sfida di Ginevra, mentre la partita scorreva senza sussulti fino al 60’, era infatti tutta rivolta ai risultati sulle altre piste.

Chiedere a Tanner Richard, che controllava con impazienza – e con il telefono nascosto tra i guantoni - quanto succedeva tra Zugo e Bienne. Poi l’esplosione di gioia sulla panchina: alla fine, anche i granata si sono qualificati direttamente ai giochi che contano, mentre i bianconeri sono rimasti saldi al secondo posto. Non succedeva dal lontano...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1 Luca Faranda
Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1