Vent’anni fa, l’unico derby che valse l’Europa

La storia

Il 25 novembre del 2000 Ambrì Piotta e Lugano si sfidarono alla Valascia nelle semifinali della Continental Cup - Per l’ex portiere biancoblù Gianluca Mona si trattò del primo derby in carriera: «L’unico che riuscii a vincere»

Vent’anni fa, l’unico derby che valse l’Europa
Gianluca Mona difende la gabbia biancoblù, davanti a lui il compagno Fredy Bobillier e il bianconero Chris Lindberg. ©Ti-Press/Samuel Golay

Vent’anni fa, l’unico derby che valse l’Europa

Gianluca Mona difende la gabbia biancoblù, davanti a lui il compagno Fredy Bobillier e il bianconero Chris Lindberg. ©Ti-Press/Samuel Golay

Il 25 novembre del 2000 il derby tra HC Ambrì Piotta e HC Lugano varcò i confini del piccolo Ticino. Addirittura assunse una dimensione europea. Un unicum nella storia dell’hockey cantonale, nel quadro delle semifinali della Continental Cup. Proprio quel giorno, Gianluca Mona sfidò per la prima volta in carriera i cugini bianconeri.

L’ex portiere biancoblù apre volentieri il libro dei ricordi. «Forse perché, 20 anni fa, le cose andarono piuttosto bene per il sottoscritto» ammette ridendo. E non era scontato, tutt’altro. Il motivo? «Pauli Jaks s’infortunò una settimana prima del torneo» spiega Gianluca. Prima del derby in Continental Cup ci fu dunque anche l’esordio in campionato: dapprima uno spezzone di gara contro il Davos, poi la titolarizzazione a Berna. «Avevo appena 21 anni e ricordo bene...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1