Wayne Gretzky, i 60 anni di un mito in 6 racconti di casa nostra

Hockey

Pauli Jaks, Marco Baron, Christian Dubé, Patrick Fischer, Mikkel Boedker e Hnat Domenichelli rivivono i loro incontri con il leggendario giocatore canadese nato il 26 gennaio del 1961

Wayne Gretzky, i 60 anni di un mito in 6 racconti di casa nostra
Wayne Gretzky ai tempi degli Edmonton Oilers. © Reuters/Mike Ridewood

Wayne Gretzky, i 60 anni di un mito in 6 racconti di casa nostra

Wayne Gretzky ai tempi degli Edmonton Oilers. © Reuters/Mike Ridewood

Soprannominato «The Great One», il più grande, Wayne Gretzky è un mito dell’hockey canadese e mondiale. Oggi compie 60 anni e noi gli rendiamo omaggio con sei storie raccontateci da altrettanti personaggi di casa nostra che lo hanno conosciuto.

Pauli Jaks ha giocato con lui nei Los Angeles Kings. Una sola partita, indimenticabile. Marco Baron è stato suo compagno ad Edmonton e suo avversario con i Boston Bruins: «Mi ha segnato sette gol», racconta. Un giovanissimo Christian Dubé realizzò la sua prima e unica rete in NHL su assist di Gretzky, a New York. Patrick Fischer e Mikkel Boedker sono stati allenati da lui a Phoenix, squadra di cui era anche proprietario. Hnat Domenichelli, infine, era un bambino nella Edmonton degli anni Ottanta. E Wayne era il suo idolo. Sei storie «svizzere» per raccontare...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hockey
  • 1
  • 1