Verso il derby

La carica degli ex per la partita dell’anno

Ambrì, Lugano e la volata playoff nelle parole di Baldi, Fuchs, Fransioli, Bertaggia, Croce e Conne

La carica degli ex per la partita dell’anno
Elia Riva e Elia Mazzolini in azione durante il derby del 4 gennaio (Foto Putzu).

La carica degli ex per la partita dell’anno

Elia Riva e Elia Mazzolini in azione durante il derby del 4 gennaio (Foto Putzu).

Il derby più importante degli ultimi tredici anni è ormai dietro l’angolo. Venerdì sera alla Valascia Ambrì Piotta e Lugano si contenderanno tre punti pesantissimi nella lotta per un posto tra le prime otto. Entriamo nel clima con le parole di tre ex biancoblù e tre ex bianconeri.

MATTIA BALDI (attaccante HCAP dal 1994 al 1999 e dal 2004 al 2007)

«Sarà una bellissima sfida, poco ma sicuro. Sull’arco dell’intera stagione l’Ambrì Piotta ha avuto una fisionomia di gioco molto lineare. Un’identità chiara e ben riconoscibile. Ora deve solo crederci fino in fondo. Nei derby entrano sempre in gioco tanti fattori, ma se i leventinesi porteranno in pista le loro solite caratteristiche, allora avranno tutte le carte in regola per battere il Lugano. Io non credo che i biancoblù tremeranno. E poi, come dice...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Sport
  • 1