Sci alpino

Assi della velocità fermi sia in Norvegia sia in Russia

Annullata la discesa maschile di domani a Kvitfjell, problemi con la preparazione della pista delle donne a Rosa Chutor

 Assi della velocità fermi sia in Norvegia sia in Russia
Il rossocrociato Beat Feuz guida la classifica generale nella CdM della discesa. (Foto Keystone)

Assi della velocità fermi sia in Norvegia sia in Russia

Il rossocrociato Beat Feuz guida la classifica generale nella CdM della discesa. (Foto Keystone)

KVITFIELL/ROSA CHUTOR - Niente allenamenti di discesa oggi per i protagonisti della Coppa del mondo di sci alpino nella località norvegese di Kvitfjell e in quella russa di Rosa Chutor. Gli uomini avrebbero dovuto sostenere il primo e unico test cronometrato in Norvegia, dove sono però rimasti fermi al palo a causa del vento troppo forte. Gli organizzatori, considerando le previsioni meteorologiche, hanno poi deciso di annullare anche la gara in programma, domani, venerdì. Questa discesa avrebbe dovuto recuperare quella cancellata a suo tempo a Garmisch-Partenkirchen. A Kvitfjell rimane comunque in agenda la libera di sabato, sempre che venerdì ci possa essere l’allenamento. In ogni caso, per quel riguarda la CdM della specialità, lo stralcio della gara di domani è stata una buona notizia per Beat Feuz. Il bernese è infatti al comando della relativa classifica con 100 punti di vantaggio nei confronti dell’italiano Dominik Paris, che dunque avrà una chance in meno per tentare di strappargli il trofeo di cristallo. Infatti, oltre a quella di questo sabato non resta che la discesa delle finali della Coppa del mondo in Andorra per eventualmente riuscire nell’intendo.

Passando alle donne, a Rosa Chutor tutte al palo per i problemi incontrati con la preparazione della parte bassa della pista russa che nel 2014 aveva visto la rossocrociata Dominique Gisin conquistare il titolo olimpico, a parimerito con la slovena Tina Maze. A crearli sono stati i 40 centimetri di neve che sono caduti negli ultimi due giorni. Gli organizzatori sperano comunque che si possa gareggiare sabato in discesa e domenica in superG.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
  • 1
Ultime notizie: Sci
  • 1