Sci alpino

Bruno Kernen e una vita a cento all’ora

Il campione del mondo a Sestriere nel 1997 si racconta: «Credo nelle qualità di Beat Feuz»

Bruno Kernen e una vita a cento all’ora
Bruno Kernen. (Foto Keystone)

Bruno Kernen e una vita a cento all’ora

Bruno Kernen. (Foto Keystone)

Quattro medaglie iridate e una olimpica. Bruno Kernen, campione del mondo di discesa al Sestriere nel 1997, amava questo tipo di sfide. «Gli allenatori, per stemperare la tensione, spesso dicono che una gara secca è una gara come un’altra. Io non sono d’accordo: è la discesa della vita. Quando salivo al Sestriere con il bus della nazionale, guardavo fuori dal finestrino e mi chiedevo:...

©CdT.ch - Riproduzione riservata

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

In questo articolo:

Ultime notizie: Sci
  • 1