Chiusura in gloria per Noël e Yule

Sci alpino

Lo slalom delle finali della Coppa del Mondo vede la vittoria del transalpino e il terzo posto del rossocrociato - Peccato per Zenhäusern

 Chiusura in gloria per Noël e Yule
Daniel Yule in azione nella prima manche di oggi. (Foto Keystone)

Chiusura in gloria per Noël e Yule

Daniel Yule in azione nella prima manche di oggi. (Foto Keystone)

SOLDEU - Con la seconda manche dello slalom speciale maschile andata in scena alle finali sulle nevi di Andorra è calato il sipario sulla Coppa del mondo di sci alpino edizione 2018-2019. Ed è stata festa anche per i colori rossocrociati, poiché Daniel Yule si è classificato al terzo posto, dietro al transalpino Clément Noël che ha vinto e all’austriaco Manuel Feller che ha colto la seconda piazza. Noël ha lasciato Feller e 18 centesimi di secondo, mentre è stato di 0’’83 il gap accusato da Yule nei confronti del transalpino, alla sua terza affermazione stagionale nell’ambito della CdM, lui che in precedenza aveva già primeggiato a Wengen e Kitzbühel. Ai piedi del podio l’altro rossocrociato Ramon Zenhäusern che a Yule ha concesso tre piccolissimi centesimi. E per Ramon il rammarico è stato sicuramente grandissimo, perché se non si fosse inceppato sul muro, nessuno avrebbe potuto negargli un piazzamento fra i primi tre. Il trofeo di cristallo della specialità, ricordiamo, è finito nella cassaforte dell’altro austriaco Marcel Hirscher, oggi solamente quattordicesimo ad addirittura 1’’62 da Cément Noël.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Sci
  • 1
  • 1