Corinne Suter trionfa a Cortina

super g

Torna in Svizzera l’oro della discesa femminile, un titolo che mancava dal 1989 - Terza Lara Gut dopo l’oro in superG: «Ho sciato su buoni livelli, mi sono confermata e a conti fatti sono sul podio. Corinne nella parte conclusiva è stata fenomenale»

Corinne Suter trionfa a Cortina
© APA/EXPA/JOHANN GRODER

Corinne Suter trionfa a Cortina

© APA/EXPA/JOHANN GRODER

Brilla Corinne Suter nella discesa femminile. La vincitrice della coppa di specialità della scorsa stagione ha dominato sulla Olympia delle Tofane e ha regalato alla Svizzera un titolo che manca dal 1989 (allora vince Maria Walliser). Già d’argento in superG, la Suter è stata protagonista di una gara perfetta e soprattutto è stata la più veloce nel finale chiudendo in 1’34”27. Sul podio salgono la tedesca Kira Weidle, seconda a 20 centesimi, e Lara Gut, terza a 37 centesimi dopo l’oro in superG.

Il commento a caldo di Lara Gut: «Se guardo gli intermedi e il finale di gara c’è un pizzico di rammarico. Ma sono contenta. Ho sciato su buoni livelli, mi sono confermata e a conti fatti sono sul podio. Corinne nella parte conclusiva è stata fenomenale. Ora sono ancora un po’ dispiaciuta, per le imperfezioni commesse; nelle prossime ore però emergerà solo il positivo. Quattro medaglie rossocrociate in due prove? In passato abbiamo vissuto anni molto più complicati. Ora questi risultati sono davvero meritati. Siamo una squadra all’altezza in tutte le condizioni. E ora? Il focus è sul gigante, probabilmente mi lancerò anche nel parallelo. Prima, tuttavia, andrò a casa: ho bisogno di staccare due giorni».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Sci
  • 1
  • 1