«La Svizzera è forte, sono passati i tempi complicati di un paio d’anni fa»

sci alpino

Doppio podio elvetico sulla pista austriaca di St. Anton: Lara Gut-Behrami si è imposta nel Super G concludendo davanti a Marta Bassino (Italia) e Corinne Suter - La ticinese ha parlato ai microfoni della RSI: «Oggi mi sono trovata a mio agio, finalmente»

«La Svizzera è forte, sono passati i tempi complicati di un paio d’anni fa»
© AP/Giovanni Auletta

«La Svizzera è forte, sono passati i tempi complicati di un paio d’anni fa»

© AP/Giovanni Auletta

«La Svizzera è forte, sono passati i tempi complicati di un paio d’anni fa»
© AP/Marco Trovati

«La Svizzera è forte, sono passati i tempi complicati di un paio d’anni fa»

© AP/Marco Trovati

(Aggiornato alle 14.43) Grande successo delle svizzere nel Super G di St. Anton (Austria): Lara Gut-Behrami è tornata a vincere concludendo davanti a Marta Bassino (Italia) e Corinne Suter. Per lei si tratta della 27.esima vittoria in Coppa del Mondo, l’ultima volta che si è classificata prima in questa disciplina è stata a Cortina d’Ampezzo nel gennaio 2018.

Corinne Suter, che si è classificata seconda in Val d’Isère prima di Natale, si è assicurata il quarto podio di fila nel Super-G di questa stagione.

Il risultato complessivo delle svizzere è stato ottimo, con Michelle Gisin al 7. posto e Wendy Holdener all’8. posto.

«La Svizzera è forte, sono passati i tempi complicati di un paio d’anni fa»

Ai microfoni della RSI, Lara Gut-Behrami ha confermato di essersi finalmente trovata a proprio agio a St. Anton: «Mi mancava il fatto di dar gas, l’essere aggressiva sugli sci. Non abbiamo mai mollato, devo ringraziare il mio team: ha avuto più fiducia in me di quanta ne avessi io, tante volte».

«Al traguardo non ero molto contenta», continua Lara, «con quell’errore che ho commesso nel finale, il tempo poteva essere migliorato di un secondo. Mi sarei mangiata le mani. Per fortuna anche le altre hanno commesso diversi errori».

«Non è solo oggi che la squadra svizzera ottiene buoni risultati. È da inizio stagione che sono più le ottime giornate che quelle complicate. Credo che i tempi difficili di un paio d’anni fa siano passati: siamo una squadra sana e forte in tutte le discipline», ha concluso.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Sci
  • 1
  • 1