Marco Odermatt domina nel superG di Beaver Creek

sci alpino

Il nidvaldese ha preceduto Matthias Mayer e Broderick Thompson - Ottimo e incoraggiante il risultato degli altri svizzeri: ottavo posto di Justin Murisier e decimo posto di Gino Caviezel

Marco Odermatt domina nel superG di Beaver Creek
© AP/Gregory Bull

Marco Odermatt domina nel superG di Beaver Creek

© AP/Gregory Bull

Marco Odermatt ha dominato il superG di Coppa del mondo a Beaver Creek. Sulla Birds of Prey, il nidvaldese ha respinto gli assalti di Matthias Mayer (0’’78) e Broderick Thompson (0’’95).

Odermatt è stato l’ultimo vincitore nella stessa disciplina nella stazione del Colorado nel 2019. Due anni dopo il 24.enne non abbandona la sua corona e firma il sesto successo in CdM, il terzo in superG.

Nessuna concorrenza

Nella prima delle quattro gare prevista sui pendii di Beaver Creek, Odermatt ha «gelato» la concorrenza con il suo talento. Come Lara Gut-Behrami, «Odi» è in possesso di un istinto superiore alla media. Mentre i primi pettoriali hanno tutti avuto problemi nel controllare il primo muro, il leader della classifica di Coppa del mondo è scivolato tra le porte come un felino. Con una rara stabilità, l’asso di Hergiswil ha fornito uno splendido assolo da metà gara, dopo essere stato intelligente e attento nella parte superiore del tracciato. Nella generale, il secondo della passata stagione ha ora 250 punti e un vantaggio di 70 su Mayer. Tuttavia non è l’austriaco il principale rivale di Odermatt per la conquista del grande Globo, bensì Alexis Pinturault, il detentore del titolo, ieri quinto.

Come Pirmin e Paul

Statistica sorprendente, Odermatt è il terzo sciatore elvetico ad aggiudicarsi due superG di fila dopo Pirmin Zurbriggen nel 1984 e 1990 e Paul Accola nel 1992.Gli altri svizzeri hanno ottenuto eccellenti risultati. Pensiamo in particolare a Justin Murisier, ottavo, e Gino Caviezel, brillante decimo. Meno a suo agio nel superG rispetto alla discesa, Beat Feuz ha fatto segnare il 12. tempo, lo stesso di Strefan Rogentin.

Salvi i SuperG di St. Moritz

I due SuperG femminili di Coppa del mondo in programma l’11 e 12 dicembre a St. Moritz sono stati confermati. Il Canton Grigioni ha autorizzato una misura d’eccezione per l’entrata in Svizzera delle atlete attualmente impegnate a Lake Louise, in Canada: saranno così esentate dalla prevista quarantena di dieci giorni.

Un solo allenamento

Intanto, a Lake Louise, anche il terzo e ultimo allenamento in vista delle discese di oggi e domani è stato annullato per maltempo. Nell’unica prova, quella di martedì, la più veloce è stata Sofia Goggia. Migliore elvetica Joana Hählen, terza. Solo 29. Lara Gut-Behrami, alle prese con l’influenza.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Sci
  • 1
  • 1