Stupenda Lara: per la ticinese ecco il giorno dell’oro iridato

super g

Grande doppietta per la Svizzera nella gara inaugurale, Gut-Behrami precede Corinne Suter: è il suo primo titolo mondiale - «Sono felice per me, per il mio team, per i miei genitori e per i coach»

Stupenda Lara: per la ticinese ecco il giorno dell’oro iridato
© APA/JOHANN GRODER

Stupenda Lara: per la ticinese ecco il giorno dell’oro iridato

© APA/JOHANN GRODER

Grande, immensa Lara Gut-Behrami. Grande, immensa nazionale femminile, che ha inaugurato i Mondiali di Cortina con una splendida doppietta in superG. A mettersi finalmente l’oro al collo in un grande appuntamento è stata dunque la nostra Lara, che ha retto senza problemi la pressione della vigilia: era la grande favorita della prova - dopo i quattro successi consecutivi nella disciplina in Coppa del mondo - e ha confermato i pronostici sulla pista delle Tofane. Dietro di lei un’altrettanto eccezionale Corinne Suter, capace di precedere il prodigio Mikaela Shiffrin. L’americana stava per rovinare la festa delle rossocrociate, ma è stata condannata - si fa per dire - da un grosso errore nella parte bassa del percorso.

Non è il giorno più bello

È cambiata, in questi anni, Lara Gut-Behrami. È cresciuta,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Sci
  • 1
  • 1