Via libera alla discesa del Cervino e dei due mondi

Sci

La FIS si è espressa favorevolmente sul progetto di gara con partenza in Svizzera e arrivo in Italia - Non c’è una data certa, ma l’esordio potrebbe avvenire già il prossimo autunno in Coppa Europa

Via libera alla discesa del Cervino e dei due mondi
©AP/Jamy Keaten

Via libera alla discesa del Cervino e dei due mondi

©AP/Jamy Keaten

Lo sci alpino guarda con grande interesse al Cervino. Sì, in futuro la Coppa del Mondo potrebbe fare tappa ai piedi dello spettacolare massiccio conteso fra Svizzera e Italia. La FIS ha infatti promosso il progetto di gara transfrontaliera - il primo nella storia - disegnato dal già campione olimpico rossocrociato Didier Défago. Non c’è ancora una data certa, ma i vertici della Federazione vedrebbero di buon occhio una prova generale in Coppa Europa, nell’autunno del 2022. Per poi lasciare spazio alla CdM e ai suoi protagonisti nel 2023. Si lavora alla proposta sia di una discesa, sia di un SuperG, in campo maschile e femminile. La partenza avverrebbe in territorio svizzero, mentre ad accogliere gli atleti al traguardo sarebbe l’Italia.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Sci
  • 1
  • 1