Coppa Davis, solo Nadal e la Spagna hanno sorriso a Madrid

Tennis

Claudio Mezzadri: «Troppi difetti, hanno stravolto un evento che aveva 119 anni di storia»

Coppa Davis, solo Nadal e la Spagna hanno sorriso a Madrid
La gioia di Rafael Nadal, autore del punto decisivo contro il Canada.
© EPA/Juanjo Martin

Coppa Davis, solo Nadal e la Spagna hanno sorriso a Madrid

La gioia di Rafael Nadal, autore del punto decisivo contro il Canada.
© EPA/Juanjo Martin

Coppa Davis, solo Nadal e la Spagna hanno sorriso a Madrid
Per la Spagna si è trattato della sesta Coppa Davis, l’ultima con il vecchio formato l’aveva conquistata nel 2011. © EPA/Juanjo Martin

Coppa Davis, solo Nadal e la Spagna hanno sorriso a Madrid

Per la Spagna si è trattato della sesta Coppa Davis, l’ultima con il vecchio formato l’aveva conquistata nel 2011. © EPA/Juanjo Martin

Gérard Piqué (organizzatore della rivoluzionaria Coppa Davis) e David Haggerty (presidente della Federazione internazionale di tennis) hanno presentato un bilancio positivo del nuovo evento. La competizione, che si è conclusa domenica a Madrid con il successo della Spagna, vittoriosa in finale contro il Canada per 2-0, non ha però riscosso unanimi consensi.

«Ho seguito con interesse...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Tennis
  • 1
  • 1