Dalle faide con Federer alla Vergine Maria: ecco i genitori di Djokovic

Il caso

Mamma Dijana e papà Srdjan hanno posizioni ancora più ferme rispetto al figlio Novak – Dalle liti sul circuito al ruolo, centrale, nella telenovela con le autorità australiane

Dalle faide con Federer alla Vergine Maria: ecco i genitori di Djokovic
Srdjan Djokovic, padre di Novak, aizza la folla durante una manifestazione in favore del figlio a Belgrado. © EPA/ANDREJ CUKIC

Dalle faide con Federer alla Vergine Maria: ecco i genitori di Djokovic

Srdjan Djokovic, padre di Novak, aizza la folla durante una manifestazione in favore del figlio a Belgrado. © EPA/ANDREJ CUKIC

Com’era l’adagio? Ah, sì: la mela non cade mai lontano dall’albero. Ovvero, se Novak Djokovic vive e ragiona in un certo modo, beh, è perché alle spalle ha due genitori (eufemismo) scalmanati. Parliamo di Dijana e Srdjan, ritrovatisi all’improvviso sul palcoscenico internazionale. Con ruoli centrali, centralissimi nella diatriba che oppone il figlio all’Australia.

L’universo dei Djokovic è ampio e variegato. Comprende polemiche, visioni fermissime, una buona dose di vittimismo e perfino un accostamento con la Vergine Maria. Avvisate Netflix e affini: c’è materiale per uno show ai confini della realtà, fra esagerazioni, iperboli e levate di scudi. «Novak è lo Spartaco del nuovo mondo» ha tuonato, nei giorni scorsi, papà Srdjan, megafono in mano e sguardo truce. «Si è convertito nel leader del...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Tennis
  • 1

    Ora anche il Roland Garros mostra i muscoli a Djokovic

    Tennis

    Il ministro dello Sport francese Roxana Maracineanu annuncia la stretta per le competizioni sportive aperte al pubblico: «Negli impianti passaporto vaccinale obbligatorio per tutti, anche per gli atleti» – Il campione serbo intanto è rientrato a casa

  • 2

    Djokovic è atterrato a Belgrado

    serbia

    L’aereo che ha riportato in patria il campione serbo è atterrato alle 12.16 all’aeroporto Nikola Tesla – La sua espulsione dall’Australia campeggia su tutte le prime pagine dei quotidiani belgradesi con termini quali «scandalo» e «vergogna»

  • 3
  • 4
  • 5

    La sconfitta più bruciante

    Tennis

    L’espulsione dall’Australia, confermata senza sorpresa dalla Corte federale, getta diverse ombre su Novak Djokovic e il suo futuro - «L’immagine di Nole è sporcata, le sue imperfezioni sono di natura etica: il tennista, però, è risorto più volte» afferma il giornalista Stefano Meloccaro

  • 1
  • 1