L’ultima sfida di Federer: battere il primato di Rosewall

Tennis

L’australiano è il più anziano vincitore di un Grande Slam: all’Australian Open del 1972 aveva 37 anni - Il basilese, trionfatore a Wimbledon nel 2017 a quasi 36 anni, pianifica la stagione in vista del torneo londinese

L’ultima sfida di Federer: battere il primato di Rosewall
Riuscirà il basilese a festeggiare un altro Slam? ©EPA/Andy Rain

L’ultima sfida di Federer: battere il primato di Rosewall

Riuscirà il basilese a festeggiare un altro Slam? ©EPA/Andy Rain

C’è tanta voglia di Roger Federer, nel mondo del tennis. Lo abbiamo lasciato a Doha, dove era rientrato ad inizio marzo battendo il britannico Daniel Evans e perdendo poi nei quarti contro il georgiano Basilashvili. Un assaggio, una sorta di test, prima di decidere di tornare ad allenarsi. Pochi giorni fa, via social media, il basilese ha annunciato la sua partecipazione all’Open di Ginevra (dal 16 al 22 maggio) e al Roland Garros (24 maggio - 13 giugno). Federer è ancora iscritto all’Open di Madrid (30 aprile - 9 maggio), ma a questo punto è più che probabile un suo forfait per il torneo spagnolo.

Poco importa: il suo grande obiettivo – non l’ha mai nascosto – è quello di arrivare a Wimbledon nelle migliori condizioni possibili. Per cercare l’ennesimo exploit della sua carriera: è convinto...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Tennis
  • 1
  • 1