Le nuove sfide di Luca Margaroli

Diritti&Rovesci

Dall’amarezza per l’eliminazione agli Swiss Indoors nel doppio, alla voglia di riscatto sul fronte dei tornei Challenger

Le nuove sfide di Luca Margaroli
Luca Margaroli in azione in Coppa Davis, giro dal quale è stato escluso. ©Keystone/Peter Schneider

Le nuove sfide di Luca Margaroli

Luca Margaroli in azione in Coppa Davis, giro dal quale è stato escluso. ©Keystone/Peter Schneider

Anche la quarta esperienza di Luca Margaroli agli Swiss Indoors di Basilea si è chiusa nel primo turno del doppio. Delusione? Amarezza? Rassegnazione? Non solo. Il ticinese, che ha salutato il torneo martedì dopo aver perso in coppia con il tedesco Jan-Lennard Struff, ha ribadito quanto siano utili queste avventure per crescere. Luca ci ha fatto notare che negli ultimi due anni a lui e al suo partner è mancato pochissimo per superare il primo ostacolo. D’altra parte ha anche sottolineato che gli avversari affrontati martedì sul campo numero uno - il croato Dodig e lo slovacco Polasek - fanno parte in questo momento del Gotha della specialità. Tanto per dare l’idea, in questa stagione erano arrivati in semifinale a Wimbledon e si erano aggiudicati il Masters 1000 di Cincinnati.

Il buon senso...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Tennis
  • 1
  • 1