Quando i Masters 1000 ispirano Novak Djokovic

Tennis

Fresco del sesto successo a Bercy, il serbo sarà il grande favorito alle finali ATP - È entrato di diritto tra le leggende del gioco ed è destinato a superare tanti altri primati -
A volte sopra le righe nel comportamento in campo, il campione sa anche farsi apprezzare

Quando i Masters 1000 ispirano Novak Djokovic
Novak Djokovic, vincitore per la sesta volta a Parigi-Bercy, ha firmato il suo 86.esimo titolo in carriera.

Quando i Masters 1000 ispirano Novak Djokovic

Novak Djokovic, vincitore per la sesta volta a Parigi-Bercy, ha firmato il suo 86.esimo titolo in carriera.

Quando i Masters 1000 ispirano Novak Djokovic

Quando i Masters 1000 ispirano Novak Djokovic

Quando i Masters 1000 ispirano Novak Djokovic

Quando i Masters 1000 ispirano Novak Djokovic

Mentre al Palalido di Milano sono in corso le Next Gen Finals, già si pensa alle finali ATP, che si terranno a Torino dal 14 al 21 novembre. L’Italia è il centro del mondo nel grande tennis maschile. E, in entrambi questi appuntamenti è rappresentata da un giocatore: da una parte il 19.enne Lorenzo Musetti, dall’altra Matteo Berrettini. E, a Torino, c’è Yannick Sinner come prima riserva. Non male, anche se l’altoatesino sognava un posto da titolare, quello che alla fine si sono presi il norvegese Ruud e il polacco Hurkacz. Quest’ultimo, se qualcuno se lo fosse dimenticato, è stato il giocatore che aveva fermato Federer nei quarti di finale a Wimbledon, (6-0 al terzo), ultima partita giocata dal nostro fenomeno. Molti, tra i fan di Roger, si augurano che quella non sia stata l’ultima partita...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Tennis
  • 1
  • 1