Roger Federer saluta Londra

Il basilese è stato sconfitto dal tedesco Alexander Zverev nella prima semifinale delle ATP Finals, in quello che è sembrato un passaggio di consegne

Roger Federer saluta Londra

Roger Federer saluta Londra

Roger Federer saluta Londra

Roger Federer saluta Londra

Roger Federer saluta Londra

Roger Federer saluta Londra

LONDRA - Diciamolo subito, a scanso di equivoci: Alexander Zverer ha meritato la vittoria nella semifinale che lo ha opposto a Roger Federer nelle Finali ATP di Londra. Il tedesco si è imposto 7-5 7-6, senza rubare nulla, in quella che è sembrato una sorta di passaggio di consegne, come lo fu quello del basilese una ventina di anni fa con Pete Sampras a Wimbledon. Il Roger nazionale, quindi , non disputerà la sua 11. finale del Masters e dovrà ancora attendere per conquistare il suo 100. titolo.

Il renano non ha saputo trovare la falla contro uno Zverev a suo agio mentalmente e molto solido nel suo gioco. Un punto riassume assai bene la fisionomia dell'incontro. Nel tie-break del secondo set mentre Federer conduceva per 4-3 e lo scambio era iniziato, Zverer ha chieso che il punto fosse rigiocato perché un ball-boy se n'era lasciata sfuggire una. 

Sommerso dai fischi degli spettatori all'O2 Arena, il tedesco ha potuto rifare il servizio, ottenendo due palle e portandosi sul 5-4. Sull'onda, una voléé con un colpo destro molto facile ha offerto al numero quattro del tabellone due palle di match. Ha chiuso con la seconda grazie ad un bellissimo rovescio. Questa vittoria permette al giocatore di Amburgo di pareggiare (3-3) i duelli contro il basilese.

La finale sarà dunque giocata da Zvereve e Novak Djokovic, che nell'incontro serale ha battuto il sudafricano Kevin Anderson 6-2 6-2.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Tennis
  • 1