Tennis

Uno spareggio proibitivo per la Svizzera

Fed Cup: le ragazze di Günthardt in Texas per cercare di tornare nel gruppo mondiale

 Uno spareggio proibitivo per la Svizzera
Viktorija Golubic e Timea Bacsinszky sono reduci dal Samsung Open Lugano dove non hanno brillato. (Foto Putzu e Keystone)

Uno spareggio proibitivo per la Svizzera

Viktorija Golubic e Timea Bacsinszky sono reduci dal Samsung Open Lugano dove non hanno brillato. (Foto Putzu e Keystone)

 Uno spareggio proibitivo per la Svizzera

Uno spareggio proibitivo per la Svizzera

LUGANO - Dal Samsung Open Lugano alla Fed Cup il passo è breve per le rossocrociate. Salvo poi constatare che la distanza è enorme: migliaia di chilometri con un oceano da attraversare. Sabato e domenica la compagine capitanata da Heinz Günthardt dovrà vedersela a San Antonio contro gli Stati Uniti (Texas). A difendere i nostri colori non ci saranno Belinda Bencic e Stefanie Vögele. Come noto, entrambe preferiscono concentrarsi sui prossimi impegni sulla terra rossa. Ad affrontare l’impegnativa (meglio proibitiva) trasferta in America – il match potrebbe permettere alla Svizzera di tornare nel gruppo mondiale– sono state Viktorija Golubic (WTA 80), Timea Bacsinszky (111), Conny Perrin (143) e Ylena In-Albon (182). Sulla carta le possibilità di spuntarla sulla superficie dura scelta dalla compagine...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Tennis
  • 1