Wimbledon cancellato: arrivederci al 2021

Coronavirus

L’atteso annuncio è finalmente arrivato, gli organizzatori si piegano all’emergenza

Wimbledon cancellato: arrivederci al 2021
© EPA

Wimbledon cancellato: arrivederci al 2021

© EPA

In programma fra la fine di giugno e inizio luglio, l’edizione 2020 di Wimbledon è stata cancellata a causa dell’emergenza coronavirus. Lo hanno annunciato gli organizzatori, spiegando che il torneo tornerà nel 2021 (dal 28 giugno all’11 luglio). Per la prima volta dal 1945, dunque, Wimbledon non avrà luogo. Gli organizzatori hanno valutato ogni scenario, anche il rinvio ad agosto considerando il buco lasciato libero dai Giochi olimpici di Tokyo. Si era parlato anche di settembre-ottobre, mesi che però mal si sposano con l’erba. L’annullamento, va da sé, priva Roger Federer di una bella occasione per (provare a) centrare il suo ventunesimo titolo del Grande Slam. Battuto l’anno scorso in finale da Novak Djokovic, dopo aver avuto sulla racchetta due match point, il balese l’anno prossimo avrà 39 anni e 9 mesi.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Tennis
  • 1
  • 1