MOTOCICLISMO

Tom Lüthi torna al successo in America

Ad Austin, il bernese delle Moto2 ha ottenuto la sua 17. vittoria in carriera, davanti al tedesco Schrötter

Tom Lüthi torna al successo in America
Tom Lüthi raggiante sul podio di Austin. (Foto Keystone)

Tom Lüthi torna al successo in America

Tom Lüthi raggiante sul podio di Austin. (Foto Keystone)

Tom Lüthi torna al successo in America
Il bernese in piena azione durante la gara. (Foto Keystone)

Tom Lüthi torna al successo in America

Il bernese in piena azione durante la gara. (Foto Keystone)

Tom Lüthi torna al successo in America
Qui ecco ancora Tom che festeggia con lo spagnolo Jorge Navarro, terzo ad Austin. (Foto Keystone)

Tom Lüthi torna al successo in America

Qui ecco ancora Tom che festeggia con lo spagnolo Jorge Navarro, terzo ad Austin. (Foto Keystone)

AUSTIN (aggiornata alle 23.00) - Thomas Lüthi torna sul gradino più alto del podio. Un acuto che mancava dal settembre 2017. Ad Austin, il 32.enne rossocrociato delle Moto2 ha vinto il GP delle Americhe con quasi 3 secondi di vantaggio sul compagno di squadra tedesco Marcel Schrötter. Per il bernese è il 17. successo nel Motomondiale. Quarto sulla griglia di partenza, Tom ha fatto registrare un ottimo avvio di gara guadagnando due posizioni sin dalle prime curve. Quindi ha più volte attaccato il leader provvisorio della corsa Alex Marquez, superato a metà gara e poi seminato. In seguito ha gestito bene il resto del percorso. Il podio di giornata è stato completato dallo spagnolo Jorge Navarro. Nella generale, Lüthi si trova ora a soli 5 punti dal leader Lorenzo Baldassarri, caduto nella prima parte di gara ad Austin. Domenica a punti pure per Dominique Aegerter, quattordicesimo.

Le classifiche
MotoGP (20 giri, 110,26 km): 1. Alex Rins (ESP), Suzuki, 41’45’’499. 2. Valentino Rossi (ITA), Yamaha, a 0’’462. 3. Jack Miller (AUS), Ducati, a 8’’454. 4. Andrea Dovizioso (ITA), Ducati, a 9’’420. 5. Franco Morbidelli (ITA), Yamaha, a 18’’021. 6. Danilo Petrucci (ITA), Ducati, a 21’’476. Giro più veloce (4.): Marc Marquez (ESP/Honda) in 2’04’’277. Mondiale (3 gare su 19): 1. Dovizioso 54 punti. 2. Rossi 51. 3. Rins 4. M. Marquez 45. 5. Petrucci 30. 6. Miller 29.

Moto2 (18 giri, 99,234 km): 1. Thomas Lüthi (SUI), Kalex, 39’11’’508. 2. Marcel Schrötter (GER), Kalex, a 2’’532. 3. Jorge Navarro (ESP), Speed Up, a 3’’836; poi: 14. Dominique Aegerter (SUI), MV Augusta, a 27’’262. 16. Jesko Raffin (SUI), NTS, a 39’’435. Giro più veloce (9.): Lüthi in 2’10’’041. Mondiale (3 gare su 19): 1. Lorenzo Baldassarri (ITA/Kalex) 50 punti. 2. Schrötter 47. 3. Lüthi 45; poi: 22. Raffin 3. 23. Aegerter 2.

Moto3 (17 giri, 93,721 km): 1. Aron Canet (ESP), KTM, 39’06’’761. 2. Jaume Masia (ESP), KTM, a 0’’909. 3. Andrea Migno (ITA), KTM, a 1’’077. Giro più veloce (9.): Alonso Lopez (ESP/Honda) in 2’16’’931. Mondiale (3 gare su 9): 1. Masia e Canet 45 punti. 3. Lorenzo Dalla Porta (ITA/Honda) e Niccolò Antonelli (ITA/Honda) 32.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Sport
  • 1