A casa per colpa del virus: «Svizzera, regalami gli Europei»

Basket

Patrick Baldassarre non potrà dar man forte alla nazionale rossocrociata nella cruciale partita di domani contro la Finlandia

A casa per colpa del virus: «Svizzera, regalami gli Europei»
© Swiss Basketball

A casa per colpa del virus: «Svizzera, regalami gli Europei»

© Swiss Basketball

Domani pomeriggio alle 13, nella «bolla» di Tbilisi, la Svizzera del basket si gioca una storica qualificazione ad Euro 2022 contro la Finlandia. Una sorta di spareggio: vietato perdere. Con un successo di +6, invece, il biglietto è assicurato. Domenica, poi, gli elvetici affronteranno la Serbia, già battuta in novembre. Il tutto senza Patrick Baldassarre, vittima della COVID-19.

«Chiamami quando vuoi, tanto sono bloccato in casa». Già. In Georgia, la Svizzera dovrà inseguire il sogno europeo senza uno dei suoi giocatori più preziosi, Patrick Baldassarre. Colpa del coronavirus, che si è fatto largo nello spogliatoio di Ferrara, la squadra di Serie A2 in cui milita l’italo-vallesano. «Farò il tifo a distanza», ci racconta il 34.enne tra un colpo di tosse e l’altro.

Come stai, innanzitutto?«Inizio...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: TuttoSport
  • 1
  • 2

    La SAM si conferma intrattabile e fa suo anche l’ultimo derby

    Basket

    Non c’è stata partita nella terza sfida cantonale della stagione regolare, con i padroni di casa che hanno allungato il passo fin da subito - I Lugano Tigers hanno abbozzato una risposta grazie alla verve dei propri giovani, ma non è stato sufficiente per evitare l’ennesimo k.o. contro i rivali

  • 3

    Massagno cerca il tris, i Tigers la vendetta

    Basket

    Mercoledì sera a Nosedo va in scena il terzo e ultimo derby della stagione regolare - Oliver Hüttenmoser: «Conosco il mio ruolo, voglio farmi trovare pronto quando Gubitosa chiamerà» - Andrea Bracelli: «Giocare senza avere nulla da perdere potrebbe toglierci una certa pressione»

  • 4

    «Poche gare e tanto allenamento»

    Equitazione

    Fabio Crotta commenta il periodo difficile ancora caratterizzato dalla COVID e dall’herpes equino - Quest’anno il CSI Ascona si terrà dal 9 al 12 settembre

  • 5
  • 1
  • 1