Chris Froome: «Il percorso di guarigione sarà lungo»

ciclismo

Caduto nella ricognizione della crono al Delfinato, il britannico è stato operato per fratture multiple al femore e al gomito destro, nonché alle costole

Chris Froome: «Il percorso di guarigione sarà lungo»
Chris Froome. (Foto Keystone)

Chris Froome: «Il percorso di guarigione sarà lungo»

Chris Froome. (Foto Keystone)

LONDRA – Chris Froome si è espresso per la prima volta dopo la terribile caduta di mercoledì. Il britannico ha affermato che il suo processo di guarigione sarà “lungo”.

“Il cammino verso la guarigione sarà lungo, ma comincia proprio ora e mi dedicherò completamente al ritorno in vetta”, ha dichiarato il quattro volte vincitore del Tour de France.

“Anche se è un colpo duro del destino, mi concentro sul futuro” ha detto Froome con positività. Ed ha ringraziato “tutti coloro che mi hanno inviato gli auguri di pronta guarigione dopo la caduta”.

Colpito da una forte folata di vento mentre era in ricognizione in vista della cronometro del Giro del Delfinato, il 34enne è stato operato al femore e al gomito destro e alle costole. Venerdì il professor Rémi Philippot, membro della squadra di chirurghi che l’avevano operato due giorni prima, ha giudicato il suo “stato globalmente positivo e in evoluzione”. “Verificheremo che non appaiano lesioni secondarie” ha aggiunto il medico, per il quale Froome potrà tornare alle competizioni “non prima di sei mesi”. Il ciclista britannico è stato ricoverato al CHU di Saint-Etienne.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: TuttoSport
  • 1
  • 1