«Gli atleti svizzeri non saranno obbligati a vaccinarsi»

Verso le Olimpiadi

Swiss Olympic si limiterà a raccomandare l’immunizzazione ai membri della spedizione rossocrociata a Tokyo: «Ma non potremo influenzare le decisioni degli organizzatori o del governo qualora dovessero esigere un certificato»

«Gli atleti svizzeri non saranno obbligati a vaccinarsi»
©EPA/FRANCK ROBICHON

«Gli atleti svizzeri non saranno obbligati a vaccinarsi»

©EPA/FRANCK ROBICHON

Non solo gli Europei. L’estate 2021 dovrebbe ospitare anche i Giochi di Tokyo. I segnali giunti dal Giappone sono tutto fuorché rassicuranti, ma ciò nonostante le diverse federazioni olimpiche sono all’opera per permettere ai rispettivi rappresentanti di prendere parte all’evento. Anche grazie al vaccino, sì. Martedì il portavoce della delegazione israeliana ha ad esempio annunciato che già il 50% dei propri atleti è stato vaccinato. L’obiettivo - condiviso anche in Belgio, Danimarca e Ungheria - è di raggiungere il 100%. E Swiss Olympic che fa? Da noi contattato, il portavoce Fabio Gramegna prova a fare ordine: «Come già avviene per la normale influenza, raccomanderemo ai membri della delegazione che si recherà a Tokyo di farsi vaccinare - nella misura del possibile - anche contro il coronavirus....

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: TuttoSport
  • 1
  • 2

    La SAM si conferma intrattabile e fa suo anche l’ultimo derby

    Basket

    Non c’è stata partita nella terza sfida cantonale della stagione regolare, con i padroni di casa che hanno allungato il passo fin da subito - I Lugano Tigers hanno abbozzato una risposta grazie alla verve dei propri giovani, ma non è stato sufficiente per evitare l’ennesimo k.o. contro i rivali

  • 3

    Massagno cerca il tris, i Tigers la vendetta

    Basket

    Mercoledì sera a Nosedo va in scena il terzo e ultimo derby della stagione regolare - Oliver Hüttenmoser: «Conosco il mio ruolo, voglio farmi trovare pronto quando Gubitosa chiamerà» - Andrea Bracelli: «Giocare senza avere nulla da perdere potrebbe toglierci una certa pressione»

  • 4

    «Poche gare e tanto allenamento»

    Equitazione

    Fabio Crotta commenta il periodo difficile ancora caratterizzato dalla COVID e dall’herpes equino - Quest’anno il CSI Ascona si terrà dal 9 al 12 settembre

  • 5
  • 1
  • 1