Gubitosa e Cabibbo, un’amicizia a prova di derby

Basket

Collaboratori fino alla scorsa stagione, domenica i tecnici di Massagno e Lugano saranno avversari

Gubitosa e Cabibbo, un’amicizia a prova di derby
Robbi Gubitosa e Salvatore Cabibbo durante un match della scorsa stagione a Massagno © CdT/Chiara Zocchetti

Gubitosa e Cabibbo, un’amicizia a prova di derby

Robbi Gubitosa e Salvatore Cabibbo durante un match della scorsa stagione a Massagno © CdT/Chiara Zocchetti

Per due anni hanno lavorato gomito a gomito. Uno allenatore della SAM , l’altro vice. Domenica Robbi Gubitosa e Salvatore Cabibbo si ritroveranno a Nosedo da avversari per il primo derby stagionale tra Massagno e Lugano.

«Per me sarà brutto affrontare Totò. Molto brutto. Perché gli voglio troppo bene», dice Robbi Gubitosa, coach massagnese. «Per me sarà ancora più difficile, perché con lui alla SAM ho vissuto due stagioni molto belle», replica Salvatore Cabibbo, allenatore bianconero. Sembra il derby del cuore, ma sul parquet non ci sarà spazio per i sentimenti.

Domenica a Nosedo si sfideranno due squadre arrabbiate. Fin qui il campionato è stato avaro di soddisfazioni e la sfida diretta diventa fondamentale. Per prendere fiducia. Per non deprimersi. Ma i due tecnici, per la prima volta rivali...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: TuttoSport
  • 1
  • 1