«Ho apprezzato l’impegno»

Basket

Il presidente Alessandro Cedraschi assolve il suo Lugano uscito di scena prematuramente dai playoff

«Ho apprezzato l’impegno»
Il presidente dei Tigers Lugano Alessandro Cedraschi. (Foto Reguzzi)

«Ho apprezzato l’impegno»

Il presidente dei Tigers Lugano Alessandro Cedraschi. (Foto Reguzzi)

LUGANO - Con la sconfitta sabato in gara-3 dei quarti di finale con Ginevra, si è chiusa la stagione dei Lugano Tigers. In anticipo, se guardiamo ai risultati dei bianconeri negli ultimi lustri. Quando invece ce lo si aspettava, se guardiamo al solo presente e a quelli che erano gli obiettivi della società luganese ad inizio stagione. Una stagione, come detto e ridetto, partita al ribasso, con il budget più basso degli ultimi anni e una squadra andata costruendosi strada facendo, partita con tre stranieri, diventati quattro dopo pochi mesi, e un pacchetto rossocrociato improntato alla gioventù e che ha visto perdere per strada uno dei suoi pezzi (Affolter). Ciò nonostante, tra qualche scoppola pesante (su tutte il -41 in semifinale di Coppa svizzera a Friburgo) e qualche sconfitta evitabile,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: TuttoSport
  • 1
  • 1