Basket

I Lugano Tigers cedono nel finale

I playoff dei bianconeri inizano con una sconfitta per 85-71 a Ginevra

I Lugano Tigers cedono nel finale
La squadra di Andrea Petitpierre era partita con il piede giusto (Foto Zocchetti).

I Lugano Tigers cedono nel finale

La squadra di Andrea Petitpierre era partita con il piede giusto (Foto Zocchetti).

GINEVRA - Tutto secondo pronostico, o quasi. I Lugano Tigers ci provano fin che possono, ma escono battuti 85-71 in gara-1 dei quarti di finale dei playoff. A Ginevra i bianconeri partono benissimo, chiudendo il primo quarto avanti 25-18 con 10 punti di Stevanovic e 9 di Pollard. Nella seconda frazione i Lions impiegano appena 3 minuti a ribaltare il risultato (30-29), ma poi non riescono a scappare via (48-42 alla pausa lunga). Nel terzo quarto i bianconeri si trovano in mano la palla per il controsorpasso (59-58), poi iniziano a spegnersi. Nell’ultimo periodo di gioco il crollo è definitivo, con il Ginevra a prendere il largo e i ragazzi di Petitpierre incapaci di segnare per quasi sei minuti, tra il 66-60 del 30’48’’ al 79-62 del 36’25’’. Letale, tra i padroni di casa, Terrey Smith, autore di 29 punti con 5 su 8 da tre. Da segnalare nei ginevrini il debutto del lungo russo Popov al posto di Padgett. Nei Tigers il miglior marcatore è stato Pollard con 22 punti. Gara-2, sempre a Ginevra, è in programma mercoledì.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: TuttoSport
  • 1