Il mondo del basket piange Charlie McCormick

lutto

È ricordato come uno dei protagonisti della scena ticinese e Svizzera degli anni 80 e 90 come allenatore e giocatore di Lugano e Bellinzona

Il mondo del basket piange Charlie McCormick

Il mondo del basket piange Charlie McCormick

(Aggiornato alle 10.28) Si è spento nelle scorse ore dopo una lunga malattia Charlie McCormick, ex giocatore e allenatore di basket svizzero-americano tra i protagonisti della scena nazionale durante gli anni 80 e 90. In Ticino ha legato il suo nome soprattutto a Bellinzona e Lugano. Del primo team è stato infatti allenatore nel periodo in cui la società ticinese stava scalando i vertici nazionali, passando poi a Lugano dove fu protagonista di una vicenda decisamente singolare: acquisito il passaporto elvetico, decise infatti di abbandonare la panchina e di tornare in campo come giocatore. Un’operazione che si rivelò vincente tanto che divenne in breve tempo un importante tassello del collettivo bianconero. Sempre nel basket McCormick è stato il primo ad introdurre nel nostro paese i “campi” estivi creando lo Swiss Allstars Basketball Camp di Zofingen, ancora oggi la più importante struttura estiva a livello nazionale per la pratica e lo sviluppo del basket seguendo metodologie tecnico-ludiche.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: TuttoSport
  • 1
  • 1