Manni e Röthlisberger sul gradino più alto del podio

pattinaggio artistico

I ticinesi a Bienne hanno conquistato il titolo svizzero della danza

Manni e Röthlisberger sul gradino più alto del podio
Victoria Manni e Carlo Röthlisberger. © Facebook

Manni e Röthlisberger sul gradino più alto del podio

Victoria Manni e Carlo Röthlisberger. © Facebook

A Bienne sono stati assegnati nel weekend i titoli svizzeri nelle varie discipline del pattinaggio artistico. Tra gli uomini, lo sciaffusano Lukas Britschgi ha confermato l’alloro conquistato lo scorso anno salendo sul gradino più alto del podio: con 205,98 punti ha preceduto lo zurighese Nurullah Sahaka di 20,27 punti e Nicola Todeschini (Egna/IT), portacolori del Club di pattinaggio de La Chaux-de-Fonds. In campo femminile, dominio di Alexia Paganini con 177.18 punti. La ragazza di Brusio, al suo terzo titolo consecutivo, trapiantata negli Stati Uniti ha fatto meglio della losannese Noémie Bodenstein e della zurighese Yasmine Yamada, malgrado una caduta sia nel programma corto sia nel programma libero. Per recitare un ruolo di primo piano ai campionati europei di gennaio a Graz, però, dovrà evitare di commetterne.

Nelle coppie e nella danza gli unici partecipanti hanno vinto le rispettive categorie. Alexandra Herbrinkova e Nicolas Roulet si sono aggiudicati il titolo della prima specialità, i ticinesi Victoria Manni e Carlo Röthlisberger quello della danza con 163.23 punti.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: TuttoSport
  • 1
  • 1