Reto Suri affronta il suo passato

Hockey

Il Lugano è di scena a Zugo - L’attaccante: «Partita speciale, ma non ci penso»

Reto Suri affronta il suo passato
Suri con la maglia bianconera. Per 7 anni ha vestito quella dello Zugo © CdT/Gabriele Putzu

Reto Suri affronta il suo passato

Suri con la maglia bianconera. Per 7 anni ha vestito quella dello Zugo © CdT/Gabriele Putzu

Questa sera i bianconeri cercano il loro primo successo stagionale a Zugo, in una partita speciale per tanti motivi. E per tante persone. Da una parte Gregory Hofmann, ex scorer del Lugano, ripartito a suon di gol. Dall’altra Dominic Lammer e Reto Suri, per molti anni protagonisti alla Bossard Arena e ora a caccia di soddisfazioni alla corte di Kapanen. Ne parliamo con il numero 9 dell’HCL.

«Non mentirò. Non vi dirò che per me sarà una partita come tutte le altre. A Zugo ho trascorso sette stagioni molto belle e intense. Tornarci da avversario sarà speciale. Ma allo stesso tempo non voglio pensarci troppo, perché il Lugano merita tutte le mie attenzioni e la massima concentrazione». Reto Suri non cade nel trappolone dei ricordi. I bianconeri sono partiti male e in pista non ci sarà tempo per...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: TuttoSport
  • 1
  • 1