Roberto Kovac: «Non ci resta che sperare»

Basket

La strada verso gli Europei è tutta in salita per la Svizzera, ma il ticinese confida nell’Islanda

Roberto Kovac: «Non ci resta che sperare»
Roberto Kovac in azione contro il Portogallo (Foto Lucie Gertsch/Swiss Basketball).

Roberto Kovac: «Non ci resta che sperare»

Roberto Kovac in azione contro il Portogallo (Foto Lucie Gertsch/Swiss Basketball).

«Adesso vogliamo vincere». Lo diceva Giancarlo Sergi, presidente di Swiss Basketball, alla vigilia delle pre-qualificazioni ad Euro 2021. A tre quarti del cammino, però, la strada si è fatta tutta in salita. La secca sconfitta subita mercoledì in Portogallo (84-68) ha tolto il destino dalle mani dei rossocrociati. Se sabato i lusitani andranno ad imporsi in Islanda, saranno loro...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: TuttoSport
  • 1
  • 1