Il personaggio

Rubens Bertogliati: «La maglia gialla mi costò mille franchi di bolletta telefonica»

L’ex corridore ticinese compie giovedì 40 anni: l’impresa al Tour de France, i ricordi e gli aneddoti della sua carriera da professionista in una simpatica intervista

Rubens Bertogliati: «La maglia gialla mi costò mille franchi di bolletta telefonica»
Rubens Bertogliati nella newsroom del Corriere del Ticino. (foto Zocchetti)

Rubens Bertogliati: «La maglia gialla mi costò mille franchi di bolletta telefonica»

Rubens Bertogliati nella newsroom del Corriere del Ticino. (foto Zocchetti)

Rubens Bertogliati: «La maglia gialla mi costò mille franchi di bolletta telefonica»
(foto Zocchetti)

Rubens Bertogliati: «La maglia gialla mi costò mille franchi di bolletta telefonica»

(foto Zocchetti)

Pensi a Rubens Bertogliati e la mente corre ai suoi ultimi esaltanti e affannati metri sul rettilineo nel Lussemburgo: lì, il 7 luglio 2002, con un guizzo fulmineo in contropiede a un chilometro dal traguardo della prima tappa del Tour de France, anticipò le squadre dei velocisti andando a prendersi vittoria e maglia gialla, in una giornata esaltante per il Ticino sportivo. Sono...

©CdT.ch - Riproduzione riservata

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

In questo articolo:

Ultime notizie: TuttoSport
  • 1