Salta la maratona di Boston

Pandemia

Per la prima volta in 124 anni non si terrà la corsa che solitamente registra 30 mila partecipanti

 Salta la maratona di Boston
©Shutterstock

Salta la maratona di Boston

©Shutterstock

Salta definitivamente la maratona di Boston. È la prima volta nei 124 anni di storia della corsa, che si tiene ogni anno il terzo lunedì del mese di aprile.

A causa della pandemia la maratona era stata rinviata al 14 settembre ma, alla luce degli sviluppi, il sindaco Marty Walsh ha deciso che non sarebbe stato sicuro farla svolgere.

La maratona contribuisce annualmente all’economia di Boston per oltre 200 milioni di dollari. Vi partecipano circa 30 mila persone. Intanto resta incerto il destino della maratona di New York. La corsa resta programmata per il primo novembre, ma gli organizzatori hanno già cancellato tutti gli eventi fino al 15 agosto. Qualsiasi decisione sarà presa entro quella data. Quest’anno la maratona di New York, definita la corsa più bella al mondo, festeggia la sua 50/a edizione.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: TuttoSport
  • 1
  • 1