Se il Belgio si infiamma per sostenere van Aert

Ciclismo

Marc Hirschi, medaglia di bronzo nella scorsa edizione dei Mondiali, è in ripresa ma sarà difficile reggere il confronto con i favoriti e in particolare col fenomeno fiammingo
Ci sarà anche l’olandese van der Poel, che si è ripreso dopo la caduta alle Olimpiadi di Tokyo

Se il Belgio si infiamma per sostenere van Aert
Il corridore fiammingo Wout van Aert figura tra i favoriti per la corsa in linea dei Mondiali in programma domenica tra Anversa e Louvain.

Se il Belgio si infiamma per sostenere van Aert

Il corridore fiammingo Wout van Aert figura tra i favoriti per la corsa in linea dei Mondiali in programma domenica tra Anversa e Louvain.

Marc Hirschi (UAE Emirates) ha preparato la corsa in linea dei Mondiali con il Giro del Lussemburgo. Un secondo posto finale a 46’’ dal portoghese Joao Almeida (Deceunink). Per il 23.enne bernese un successo di tappa, ma soprattutto la consapevolezza di avere ritrovato una certa competitività. La stagione non gli ha certo regalato grosse soddisfazioni. Ma i conti si fanno alla fine. E chissà che domenica possa ritrovare il sorriso. Un anno dopo aver conquistato il bronzo nella gara iridata, Hirschi sogna di poter tenere testa ai più forti. D’altra parte spetterà a lui il compito di assumere la leadership della compagine elvetica nella corsa in linea delle Fiandre.

Avversari profilati

Tanti saranno gli avversari profilati. E tra questi, naturalmente, non può non esserci Wout van Aert. Per infiammare...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: TuttoSport
  • 1

    La SAM Massagno non tradisce

    basket

    Gli uomini di Robbi Gubitosa battono l’Olympic Friburgo e si prendono il primo posto in classifica al termine del primo turno - Mercoledì saranno impegnati in Coppa svizzera contro lo stesso avversario

  • 2
  • 3
  • 4

    Alinghi, il grande ritorno

    Vela

    Il team rossocrociato capitanato da Ernesto Bertarelli si è iscritto alla prossima edizione dell’America’s Cup – L’obiettivo sarà di completare un’opera da leggenda, dopo le vittorie firmate nel 2003 e 2007 e la sconfitta del 2010

  • 5

    La Svizzera ci prova, Italia sempre avanti

    Bocce

    I selezionatori Luca Rodoni e Anna Giamboni lanciano i loro giovani a Bergamo nel Meeting Internazionale della Ripartenza: «Questa esperienza ha fatto crescere il gruppo»

  • 1
  • 1