Spade, sciabole e medaglie rossoblù

scherma

Dopo gli exploit sportivi di Virginia Romeo e Alexander Donati, novità dirigenziali a livello nazionale - Il luganese Christian Barozzi entra nel comitato centrale di Swiss Fencing ora presieduto da Lars Frauchiger

Spade, sciabole e medaglie rossoblù
Virginia Romeo, fresca vincitrice ai Nazionali Under 20 di spada.

Spade, sciabole e medaglie rossoblù

Virginia Romeo, fresca vincitrice ai Nazionali Under 20 di spada.

La scherma ticinese brilla a più livelli. Non solo sulle pedane, dove gli atleti conquistano medaglie. Nella spada, l’arma d’eccellenza in campo rossocrociato, Virginia Romeo ha appena conquistato il titolo di campionessa svizzera U20. Per lei, tra l’altro, non è il primo titolo nazionale individuale. La promettente ragazza della Scherma Lugano aveva già vinto due ori nelle gare a squadre con la sua società, mentre individualmente aveva colto un argento tra le U17 e un bronzo tra le U20. Virginia è reduce da una stagione fantastica: finora ha firmato quattro competizioni nazionali e ha anche raggiunto la finale ai recenti Mondiali del Cairo. Ai Nazionali di Zurigo si è distinta anche Iulia Izzo, che ha chiuso al 5. posto. Tra le U17 si sono messe in luce pure Linda Ibranyan (5.) ed Arianna...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: TuttoSport
  • 1
  • 1