A Lucerna muore una persona vaccinata, ma il collegamento è improbabile

coronavirus

Le autorità hanno segnalato il caso a Swissmedic - Il decesso potrebbe essere avvenuto per altri motivi, come l’età avanzata o malattie pregresse

A Lucerna muore una persona vaccinata, ma il collegamento è improbabile
©KEYSTONE/POOL/Jean-Christophe Bott

A Lucerna muore una persona vaccinata, ma il collegamento è improbabile

©KEYSTONE/POOL/Jean-Christophe Bott

(Aggiornato alle 15.02) Una persona è morta nel cantone di Lucerna dopo essere stata vaccinata contro il coronavirus. Lo ha dichiarato il servizio sanitario locale confermando quanto riportato in un articolo del controverso portale online zeitpunkt.ch, che fa capo a una persona che si è profilata contro le misure adottate per attenuare le conseguenze del coronavirus. Va in ogni caso sottolineato che non è stato dimostrato se vi sia un collegamento tra la vaccinazione e la morte dell’uomo, che potrebbe essere avvenuta per ben altri motivi, come l’avanzata età della persona deceduta o eventuali malattie pregresse. Secondo nostre informazioni, tale collegamento sarebbe altamente improbabile. Una comunicazione ufficiale di Swissmedic è attesa a breve.

Il dipartimento della sanità di Lucerna ha segnalato il caso a Swissmedic, l’Istituto svizzero per gli agenti terapeutici, che aveva approvato il vaccino somministrato da Pfizer/Biontech, secondo quanto indica un’indagine di Keystone-SDA.

Secondo il reportage di zeitpunkt.ch pubblicato mercoledì, la persona era stata vaccinata il 24 dicembre in una struttura per pazienti affetti da demenza ed è deceduta il 29 dicembre.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1