A sciare con o senza pass?

Pandemia

Oggi il tema sarà affrontato dall’assemblea di Funivie svizzere – Il settore degli impianti di risalita dovrebbe concordare con il Governo la strategia – Dubbi sulla fattibilità del certificato, è probabile che restino le regole dell’ultima stagione

A sciare con o senza pass?
© CdT/Archivio

A sciare con o senza pass?

© CdT/Archivio

Pass o non pass per accedere agli impianti di risalita invernali? Oggi l’Assemblea di Funivie svizzere, l’associazione che riunisce le società di trasporto a fune, discuterà dell’eventuale obbligo del certificato sulle piste di sci in vista della prossima stagione. Il tema è stato affrontato ieri sera dal comitato dell’associazione di categoria, che in giornata ne riferirà ai soci. Trattative sono già in corso da qualche tempo con l’Ufficio della sanità pubblica. L’anno scorso la Svizzera non aveva raccolto l’appello della cancelliera tedesca Angela Merkel di non consentire le attività sciistiche in Europa, per evitare focolai di diffusione del virus. Il Consiglio federale aveva lasciato libertà di scelta ai Cantoni, che potevano autorizzare l’apertura delle piste in presenza di adeguati...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1