Abbattuta una lupa da un guardiacaccia, forse si tratta di F78

canton berna

Il predatore stava tentando di entrare in un recito protetto - Il caso di F78 era balzato agli onori della cronaca per aver ucciso diversi animali da allevamento

Abbattuta una lupa da un guardiacaccia, forse si tratta di F78
© Shutterstock

Abbattuta una lupa da un guardiacaccia, forse si tratta di F78

© Shutterstock

Una lupa è stata abbattuta ieri da un guardiacaccia nel canton Berna, tra la valle della Gürbe e la regione del Gantrisch. Si tratta probabilmente di F78, recentemente balzata agli onori della cronaca per aver ucciso troppi animali da allevamento.

Il predatore stava tentando di entrare in un recinto protetto, indica in una nota odierna il Canton Berna. Il corpo della lupa è stato trasportato all’ospedale veterinario dell’Università di Berna per essere esaminato.

Lo scorso 19 febbraio l’ispettorato della caccia del Cantone di Berna aveva deciso che la lupa poteva essere abbattuta, ma solo dai guardiacaccia ed entro la fine di marzo. A livello legislativo, in determinati casi - e a determinate condizioni - un cantone può rilasciare un’autorizzazione di abbattimento per i lupi che causano danni rilevanti ad animali da reddito.

F78 ha fatto parlare di sé la prima volta l’11 ottobre scorso, quando a Toffen, villaggio situato una decina di chilometri a sud di Berna, ha scannato tre pecore e ferita gravemente una quarta che ha dovuto essere abbattuta. In totale sono 29 gli attacchi di cui si è resa protagonista: 32 animali da reddito sono stati uccisi, altri 20 hanno dovuto essere abbattuti e quattro sono scomparsi.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1