Adecco sprofonda in negativo dopo un anno difficile

Lavoro interinale

La direzione ha comunque annunciato che verserà agli azionisti un dividendo invariato di 2,50 franchi per azione e riprenderà il suo programma di riacquisto di azioni per 600 milioni di euro

Adecco sprofonda in negativo dopo un anno difficile
©CDT/Archivio

Adecco sprofonda in negativo dopo un anno difficile

©CDT/Archivio

Risultati in forte calo nel 2020 per Adecco, colpita in pieno dalla crisi del coronavirus. Il numero uno nell’intermediazione di lavoro interinale annuncia che pagherà comunque un dividendo stabile e riprenderà il suo programma di riacquisto di azioni.

In una nota odierna, la società zurighese comunica che nell’esercizio scorso le vendite sono scese del 17%, o -14% in termini organici, a 19,56 miliardi di euro.

Ancora più neri i risultati in termini di redditività: l’utile EBITA è crollato del 42% a 570 milioni di euro, mentre l’utile netto segna una perdita di 98 milioni contro i +727 milioni nel 2019.

La direzione ha comunque annunciato che verserà agli azionisti un dividendo invariato di 2,50 franchi per azione e riprenderà il suo programma di riacquisto di azioni per 600 milioni di euro.

Per il momento, la situazione non da ancora segnali di ripresa totale: Adecco segnala infatti un calo organico delle vendite del 2% a gennaio. A febbraio, «i volumi mostrano una tendenza simile», precisa la società nella nota.

Il gruppo, che a fine dicembre 2020 disponeva di una liquidità di 1,5 miliardi di euro, continuerà a monitorare i costi e a investire in settori in crescita.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1