Agenti ticinesi al WEF, non si cambia

politica

Il Gran Consiglio ha respinto una mozione dell’MPS che chiedeva di non inviare più le forze dell’ordine al Forum economico e ad altri eventi simili

Agenti ticinesi al WEF, non si cambia
Polizia cantonale/Patrick Pescia

Agenti ticinesi al WEF, non si cambia

Polizia cantonale/Patrick Pescia

Gli agenti di polizia ticinesi continueranno ad essere impiegati per garantire la sicurezza del WEF di Davos e di altri eventi analoghi. Con 59 sì, 6 no e 15 astensioni il Gran Consiglio ha infatti approvato il rapporto della Commissione gestione e finanze (relatore il liberale radicale Matteo Quadranti) che invitava a respingere una mozione di Matteo Pronzini (MPS).

L’atto parlamentare, in estrema sintesi, chiedeva di non inviare più agenti a «eventi dove i Governi - comprese dittature come quella cinese - si trovano per impostare la loro politica che porta a guerre, fame e disuguaglianze». «Se vogliamo distruggere questo sistema ingiusto dobbiamo opporci a questi momenti», ha affermato Pronzini in apertura di dibattito.

«Mi limito a sottolineare un aspetto centrale», ha replicato Quadranti. «Non possiamo essere un Cantone confederato a singhiozzo solo quando ci fa comodo o ci piace. La Polizia non può proteggere concerto in base alla musica che viene suonata».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1

    «Dal 2003 chiusi 70 giornali»

    Votazioni federali

    Simonetta Sommaruga presenta le ragioni del sì in vista del referendum del 13 febbraio contro il pacchetto a sostegno dei media — In ballo c’è un aumento degli aiuti finanziari per un massimo di 151 milioni di franchi: «A risentire di un possibile no sarebbe la democrazia diretta»

  • 2

    «Ospedali sempre più sovraccarichi, si intervenga subito»

    pandemia

    L’Associazione svizzera degli infermieri lancia l’allarme: «Se non si blocca la quinta ondata, i medici dovranno decidere chi curare e chi no» - Chiesto inoltre una migliore tutela del personale curante, dalle ore di riposo a un bonus mensile

  • 3
  • 4
  • 5
  • 1
  • 1