Allerta canicola estesa alla Svizzera nordoccidentale

Meteo

Finora l’allarme interessava solo il Sud delle Alpi, ma un’importante ondata di calore è attesa nelle regioni di Basilea e Argovia

Allerta canicola estesa alla Svizzera nordoccidentale
© CdT/Chiara Zocchetti

Allerta canicola estesa alla Svizzera nordoccidentale

© CdT/Chiara Zocchetti

(aggiornamento ore 19) MeteoSvizzera ha esteso oggi l’allarme canicola alla Svizzera nordoccidentale; finora l’allerta interessava solo il Sud delle Alpi. Un’importante ondata di calore è infatti attesa ai confini settentrionali con la Germania, nelle regioni di Basilea e di Argovia.

Secondo l’Ufficio federale di meteorologia e climatologia, tra oggi e mercoledì è prevista un’ondata di caldo in particolare in Ticino e nella Svizzera nordoccidentale. Le temperature massime giornaliere saliranno e saranno comprese tra i 31 e i 35 gradi - con un’umidità relativa del 40-50%.

La situazione è stata definita di livello d’allerta 3 su 4 e si protrarrà fino a martedì.

Intanto, oggi, in talune regioni dell’Altipiano e del sud delle Alpi la soglia dei 30 gradi è stata localmente superata alle 14.00, indica il servizio meteorologico Meteonews su Twitter.

Le temperature più elevate sono state misurate in Ticino, con 33,6 gradi a Biasca e 33 a Magadino. Segue Basilea con 32,8 gradi, secondo MeteoSvizzera. Nella Svizzera romanda, a Sion la colonnina di mercurio è salita fino a 32,5 gradi, a Delémont a 32,1 gradi e a Ginevra a 31,7 gradi.

Ieri le temperature erano già salite tra i 29 e i 31 gradi in tutta la Svizzera, con un massimo di 31,6 a Biasca. Il picco è atteso tra domani e lunedì, mentre da giovedì è previsto un leggero calo delle temperature, che non dovrebbero più essere canicolari.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1