Anche l’Irlanda sulla lista dei paesi a rischio

pandemia

Chi arriverà da lì dovrà rispettare una quarantena di dieci giorni - Il motivo alla base della scelta è a presenza della mutazione del coronavirus - Nuove presenze sulla lista sono Danimarca, Paesi Bassi, Panama e Repubblica Ceca

Anche l’Irlanda sulla lista dei paesi a rischio
©KEYSTONE/Christian Beutler

Anche l’Irlanda sulla lista dei paesi a rischio

©KEYSTONE/Christian Beutler

Chi da giovedì viaggerà dall’Irlanda alla Svizzera dovrà rispettare una quarantena di dieci giorni. La Confederazione ha aggiornato le disposizioni in questo senso, motivando la scelta con la presenza della mutazione del coronavirus.

La stessa decisione era già stata presa per i viaggiatori in provenienza da Gran Bretagna e Sudafrica. Sulla lista sono infatti presenti Stati o regioni in cui si diffondono rapidamente le nuove varianti del virus, molto più contagiose.

In Irlanda i casi di Covid-19 sono esplosi dopo le Feste. Nuove presenze sulla lista, a causa dell’alto rischio di contagio, sono Danimarca, Paesi Bassi, Panama e Repubblica Ceca, ha reso noto l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

Fra le già presenti nell’elenco ricordiamo Croazia, Svezia, Serbia, Slovenia e Stati Uniti. La lista completa può essere consultata sul sito dell’UFSP.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1