Anziana truffata per decine di migliaia di franchi

Finti poliziotti

La situazione di emergenza sanitaria non ha fermato i malviventi che sono entrati in azione ieri nel canton Zurigo

Anziana truffata per decine di migliaia di franchi
Shutterstock

Anziana truffata per decine di migliaia di franchi

Shutterstock

L’epidemia di coronavirus non ferma i truffatori: ieri pomeriggio una presunta agente di polizia è riuscita con l’inganno a farsi consegnare diverse decine di migliaia di franchi da una pensionata di 77 anni residente a Horgen, nel canton Zurigo.

Il modus operandi, descritto oggi dalla polizia cantonale in una nota, è ben oliato: la vittima del raggiro è stata contattata da una finta poliziotta che l’ha convinta a farsi consegnare i suoi risparmi, dicendole che alcuni malviventi la volevano derubare. L’anziana si è quindi recata in banca prelevando denaro in contanti e dell’oro, lasciando poi il tutto in un luogo convenuto con la truffatrice.

Nella nota le autorità invitano ancora le persone, specie anziane, a non farsi abbindolare da persone che si spacciano per agenti. La polizia non pretende mai denaro né chiede i dati per accedere al conto bancario di chicchessia. In caso di telefonate del genere, i bersagli di simili raggiri sono invitati a contattare la polizia.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1