Attacco informatico ai media romandi

Editoria

Non è stato rubato nessun dato personale di clienti e abbonati, assicura il gruppo che comprende «La Liberté», «La Gruyère», «La Broye Hebdo» e «Le Messager»

Attacco informatico ai media romandi
Foto Archivio CdT

Attacco informatico ai media romandi

Foto Archivio CdT

FRIBURGO - Il gruppo Saint-Paul, editore del quotidiano La Liberté, è stato vittima di un attacco informatico lo scorso fine settimana. Non è stato rubato nessun dato personale di clienti e abbonati, assicura l’impresa.

Sono stati colpiti i server e la posta elettronica di tutte le entità del gruppo è stata bloccata, precisa oggi La Liberté. Il problema verrà presto risolto.

La panne, causata dall’attacco informatico nella notte fra sabato e domenica, ha interessato tutte le testate del gruppo (oltre a La Liberté anche La Gruyère, La Broye Hebdo, Le Messager) e la società media f che si occupa della pubblicità e delle tipografie.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1