Auto contromano, grave incidente sull’A6

CANTON BERNA

Una persona è deceduta e diversi veicoli sono stati coinvolti nel sinistro - Chiusa la tratta tra Muri e Kiesen

Auto contromano, grave incidente sull’A6
© Shutterstock

Auto contromano, grave incidente sull’A6

© Shutterstock

Una grave incidente causato da un veicolo che viaggiava in contromano si è verificato questa mattina sulla A6 in territorio di Rubigen (BE). Un persona è morta e due sono state ricoverate.

Secondo quanto comunicato nel pomeriggio dalla polizia cantonale, un veicolo si è immesso sull’autostrada in contromano, provocando in totale tre diversi incidenti che hanno coinvolto otto automobili fra Thun (BE) e Berna.

La persona deceduta è l’automobilista che viaggiava in contromano, un 82enne svizzero domiciliato nel canton Berna. I due feriti sono stati portati all’ospedale in ambulanza. Altre nove persone coinvolte non hanno subito conseguenze.

La tratta della A6 interessata dall’incidente è rimasta chiusa per diverse ore. Il fatto ha portato a importanti disagi per il traffico. Un’indagine per chiarire la dinamica è stata avviata.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 2

    Soluzioni per maturandi e apprendisti cercansi

    coronavirus

    Confederazione, Cantoni e le organizzazioni stanno lavorando a una tattica comune che non svantaggi i giovani - Per Hannes Germann, presidente della Commissione della scienza, dell’educazione e della cultura del Consiglio degli Stati «è giusto che i giovani ottengano i loro diplomi»

  • 3
  • 4

    «Pazienti ticinesi spostati in altri cantoni»

    pandemia

    Daniel Koch ha precisato che si tratta di pazienti non covid e la misura è stata presa per sgravare gli ospedali ticinesi - Incontro con la stampa per informare sulla situazione legata alla pandemia in programma alle 14 - LA DIRETTA DA BERNA

  • 5

    HotellerieSuisse lancia l’allarme

    covid 19

    Il presidente Andreas Züllig ha affermato che «neanche la forza del franco ha messo così in difficoltà il ramo» e «le strutture ricettive stanno finendo i soldi»

  • 1
  • 1