Balestra: «La legge sulle misure di polizia è una buccia di banana»

Votazioni

Intervista con l’ex procuratore generale sulle nuove norme per la lotta al terrorismo che saranno sottoposte a referendum il 13 giugno

 Balestra: «La legge sulle misure di polizia è una buccia di banana»

Balestra: «La legge sulle misure di polizia è una buccia di banana»

Dopo la consigliera federale Karin Keller-Sutter, che sul CdT aveva difeso la legge sulle misure di polizia contro il terrorismo (MPT), parla oggi l’ex PG Bruno Balestra, membro del comitato contrario

Perché vi opponete a questa legge?

«Un brutto approccio suggeriva di picchiare i figli perché loro sapevano cosa avevano fatto. Contestiamo la MPT perché il rispetto del cittadino impone: la presunzione di innocenza, norme penali chiare che indichino cosa è vietato e, per limitarne la libertà, un magistrato che verifichi gli indizi di reato. Tutti associamo il terrorismo alla violenza, la MPT invece ritiene già terrorismo ogni “azione tendente a influenzare l’ordinamento dello Stato propagando paura e timore” senza violenza né reato. La definizione vaga elude le garanzie delle norme penali e impedisce...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1

    CCL Shop, pressing a Berna

    politica

    Per il Parlamento, il Consiglio di Stato deve far pressioni affinché Berna revochi la decisione di escludere il Ticino dall’obbligatorietà generale del salario minimo previsto dal contratto collettivo di lavoro nazionale

  • 2
  • 3

    San Gallo, attacco hacker a città e cantone

    Pirateria informatica

    Gli esperti della società di hosting sono riusciti a intervenire e a mettere a punto un sistema per riconoscere allo stadio precoce qualsiasi nuovo tentativo di intrusione

  • 4

    Agenti ticinesi al WEF, non si cambia

    politica

    Il Gran Consiglio ha respinto una mozione dell’MPS che chiedeva di non inviare più le forze dell’ordine al Forum economico e ad altri eventi simili

  • 5
  • 1
  • 1